• IT | EN

Ai Casini d'Ardenza

Bed and Breakfast di charme a Livorno
Cerca nel sito
Cerca nel sito
Ricerca Avanzata
Nessun prodotto trovato 0 results
Your search results

Contatta la Dimora

Ai Casini d’Ardenza, bed and breakfast a Livorno

Il Bed & Breakfast si trova in una residenza signorile dell’800, i Casini d’Ardenza. Realizzati dall’architetto Giuseppe Cappellini e tutelati dai beni culturali. Le camere sono la Suite Cappellini di 60 mq con vasca idromassaggio e la Camera Tommasi Deluxe con balcone.

Al piano terra del Bed & Breakfast gli ospiti troveranno una cucina con macchina del caffè e dolci fatti in casa sempre a disposizione durante il giorno. E’ presente un salotto dotato di camino dove rilassarsi con una buona grappa toscana. La colazione viene servita nel salone decorato con un affresco del pittore macchiaiolo Adolfo Tommasi.

Per quanto riguarda l’Home Restaurant della Dimora si organizzano serate a tema ed eventi privati. Gli ospiti potranno godersi una cena di classe con chef professionisti in un contesto elegante e riservato. Per gli ospiti del Bed & Breakfast viene servita la cena a lume di candela in camera.

La posizione sul lungomare, gli affreschi, i pavimenti in seminato veneziano, l’imponente scala e le colonne all’ingresso… E poi l’amore che la giovane proprietaria mette nelle torte fatte in casa, nell’accoglienza dei clienti e nella gestione quotidiana… Tutto questo renderà il vostro soggiorno nel Bed & Breakfast indimenticabile!

La Storia

L’edificio storico dei Casini d’Ardenza si colloca nello splendido Lungomare di Livorno, sul Viale Italia.
Ci troviamo davanti ai bagni Pejani, tra la Baracchina Rossa e la Rotonda d’Ardenza.
Nel XIX secolo Livorno diventò una famosa meta estiva ambita dalla borghesia nazionale ed internazionale, in
particolare inglese. Vennero costruiti proprio qua i primi stabilimenti balneari d’Italia, i Bagni Pancaldi, che proposero un modello ripreso su tutto il lungomare. Nel 1835 la Società Casini e Bagni di Mare dell’Ardenza cominciò a realizzare appartamenti ammobiliati per i forestieri ed i villeggianti di passaggio a Livorno.

L’architettura dell’edificio

Il complesso dei Casini d’Ardenza è stato progettato e costruito dall’architetto Giuseppe Cappellini, famoso
soprattutto per aver progettato il Teatro Goldoni di Livorno. La costruzione dei Casini d’Ardenza entrò in funzione
verso il 1845. La guida di Pietro Volpi del 1846, ne attesta già l’entrata in funzione, lodando la comodità degli
appartamenti e degli ambienti di ricreazione.

I Casini sono costituiti da 13 palazzine unite in un solo corpo di fabbrica disposto a forma di omega. L’edificio si
apre come un teatro verso la passeggiata a mare. La facciata principale, sormontata da un grande orologio, e le
strutture laterali sono caratterizzate da un porticato con eleganti colonne in pietra arenaria.
Il complesso comprendeva una sala da ballo, una trattoria, sale da gioco e biliardo, scuderie e parco all’inglese sul
retro.

Granducali Casini d’Ardenza

L’edificio divenne famoso quando fu abitato dal Granduca Leopoldo II e la sua corte: ciò gli valse il nome di
“Granducali Casini D’Ardenza“.
L’ala meridionale del complesso, definita anche “Palazzo Sud”, fu di proprietà, dal 1900 al 1935, della famiglia del
barone Herbert von Beneckendorff und von Hindenburg. Quest’ultimo era cugino del cancelliere tedesco Paul von
Beneckendorff und von Hindenburg che resse le sorti della Germania fino all’avvento di Hitler. Il barone Herbert
era molto conosciuto dalla popolazione locale da quando cominciò a frequentare da ragazzino la località balneare.

Le palazzine successivamente sono state suddivise per singoli privati. La ‘Dimora Storica’, posta nel lato sud,
si espande su tre piani e mantiene un grande giardino sul retro.
L’opera di recupero e ristrutturazione è durata 3 anni. Si sono mantenuti i pavimenti originali, caratterizzati da splendidi mosaici in seminato Veneziano, e recuperati gli affreschi presenti nell’ingresso, sulle scale e sui soffitti.
La sala delle colazioni e degli eventi riporta un affresco di Adolfo Tommasi che raffigura tre angeli che volteggiano in cielo. Tommasi era un pittore italiano (Livorno, 1851 – Firenze, 1933) dello stile dei Macchiaioli le cui opere sono esposte anche agli Uffizi di Firenze.

I Servizi offerti

Ai Casini d’Ardenza puoi vivere il sogno di una villa dell’800 situata sul mare. Infatti la Dimora è aperta tutto l’anno e mette a disposizione degli ospiti le sue due camere a Livorno. Vi aspettiamo in estate per un soggiorno sul lungomare di Livorno, con le sue acque bandiera blu o per visitare le vicine città di Pisa, Lucca e Firenze, o in inverno per soggiorni di lavoro o weekend rilassanti.

La Dimora Storica ai Casini D’Ardenza dispone di sole due camere a Livorno uniche nel loro genere. Dotate di TV satellitare e bagni privati con a disposizione i prodotti della linea Idea Toscana all’olio d’oliva, accappatoio, asciugacapelli e piastra lisciante. L’intera dimora è dotata di Wi-Fi e Parcheggio per gli ospiti gratuito.

La camera Suite Cappellini dispone di uno studio con ampia libreria, una camera da letto vista mare e
un bagno interno con doppio lavandino, doccia separata e vasca idromassaggio Teuco per un totale di 60 mq.

Le stanze hanno la vista mare mentre il bagno da sul giardino. Impianto di riscaldamento autonomo.

La Camera Tommasi dispone di una camera da letto, con balcone con vista sull’ampio giardino,
e bagno esterno privato, interamente in marmo rosa e bianco, ad uso esclusivo con doccia e vasca. Il bagno è
adiacente alla camera e non vi è passaggio di altri ospiti dal corridoio. In più ai clienti della Tommasi viene
dato l’uso esclusivo di un salotto adiacente con vista mare e ampia libreria.

A disposizione degli ospiti al piano terra troverete una cucina con macchina del caffè e dolci sempre a
disposizione durante il giorno, un salotto affrescato dotato di camino dove rilassarsi con una buona grappa
toscana in omaggio, il giardino con lettini prendisole e il salone delle colazioni. La colazione servita al mattino
è a base di torte fatte in casa e prodotti salati del territorio, viene servita in in elegante tavolo di legno e
preparata su misura per ogni cliente in basa a intolleranze ad allergie (disponibilità di soluzioni vegane e
senza glutine su richiesta).

Siti Unesco nelle vicinanze

Piazza dei Miracoli, Pisa, 30 km

Internet
Parco o giardino
Price: a partire da € 90
Posti Letto: 5
Saloni Per Eventi: 2
Posti Per Eventi: 18
Set In Esterni: Si
Set In Interni: Si
Set In Giardino: Si
Accessibilità Mezzi Per Eventi: Si
Telefono: +39 328 6098998
Indirizzo: Viale Italia, 407
Città:
Regione:
Paese: Italia
Telefono: +39 328 6098998

Contatta la Dimora

Compare Listings