• IT | EN

Castello Lancellotti

Maestoso castello sul primo sasso del Vallo di Lauro
Cerca nel sito
Cerca nel sito
Ricerca Avanzata
Nessun prodotto trovato 0 results
Your search results

Contatta la Dimora

Castello Lancellotti

il Castello Lancellotti, una tra le più belle residenze d’epoca della Campania, sorge maestoso a uno sguardo di distanza da Nola, sul “primo sasso” del Vallo di Lauro.
Le prime testimonianze sono precedenti l’anno 1000, ma è del 1277 la prima testimonianza concreta dell’esistenza di una dimora feudale.

Museo storico che accoglie migliaia di visitatori l’anno, location per eventi privati e manifestazioni culturali, il Castello Lancellotti rappresenta un importante polo di attrazione culturale.

L’antico maniero costituisce oggi una realtà dinamica, che concilia la propria vocazione museale con un’intensa attività nell’ambito dell’organizzazione di eventi, utili alla valorizzazione del Bene e capaci di dar vita ad un circolo virtuoso che permette di non trascurare un sapiente e costante lavoro di tutela e restauro.

La Storia

Fu edificato in posizione eminente, su una roccia rivolta a mezzogiorno denominata “primo sasso”, dove, probabilmente, vi era già stata una preesistente costruzione in epoca romana.

Il primo documento in cui si fa cenno all’esistenza di questo castello risale al 976 dove si parla di “Castel Lauri” un maniero che può vantare dunque oltre mille anni di storia, certificata da documenti scritti.

Altre testimonianze successive sono state trovate, ma la prima che alluse con chiarezza al castello si legge nei registri della Cancelleria angioina nel repertorio dell’anno 1277, quando a Margherita de Toucy, cugina di Carlo I d’Angiò, fu concessa la custodia del castello di Lauro “pro habiliora mora”.

Diverse le signorie che si sono succedute: i Principi del Principato di Salerno nel periodo longobardo; i Sanseverino Conti di Caserta nel periodo normanno; i del Balzo Conti di Avellino nel periodo svevo-angioino; gli Orsini Conti di Nola nel periodo aragonese; i Pignatelli nel periodo rinascimentale e infine, a metà del ‘600, fu acquistato dalla nobile famiglia romana dei Lancellotti.

Proprio durante la signoria dei Lancellotti, nell’aprile 1799, il castello venne dato alle fiamme dai repubblicani francesi e lasciato abbandonato fino al 1870 quando il principe don Filippo Massimo Lancellotti avviò i lavori di ricostruzione, che hanno conferito al castello l’attuale aspetto.
In tempi più recenti, il maniero ha inoltre fatto da sfondo al film “Il Maestro di Don Giovanni” (1953) con due star internazionali come protagonisti: Gina Lollobrigida ed Errol Flynn.

I Servizi

Oggi, il Castello Lancellotti è aperto al pubblico gran parte dell’anno, offrendo la possibilità di visite guidate ai giardini e agli ambienti nobiliari a turisti occasionali, gruppi organizzati e scolaresche. Si presta bene come palcoscenico per spettacoli teatrali e musicali, ma anche coe set cinematografico e fotografico (spesso scelto da case di moda e altri che vogliono sponsorizzare i loro prodotti in maniera originale e suggestiva).

Gli ambienti del Castello Lancellotti, luminosi ed ampi, sono il luogo ideale dove organizzare conferenze o convegni, nonché incontri e meeting di lavoro, seminari e corsi di formazione o di qualsiasi tipo.
Lo sfondo storico artistico del Castello Lancellotti però fa del maniero anche il luogo ideale per mostre ed esposizioni.

Gli affascinanti ambienti capaci di far rivivere lo stile e la magnificenza del passato, offrono inoltre la possibilità di organizzare splendide serate di gala e indimenticabili ricevimenti (matrimoni, compleanni, feste private, etc). Infatti, oltre alle testimonianze storiche, artistiche ed architettoniche, il Castello Lancellotti offre una varietà di spazi del tutto funzionali ad accogliere sia piccoli che grandi numeri di ospiti.

Parco o giardino
Accessibilità disabili
Saloni Per Eventi: 4
Posti Per Eventi: 300
Set In Esterni: Si
Set In Interni: Si
Set In Giardino: Si
Accessibilità Mezzi Per Eventi: Si
Telefono: +390818240013
Indirizzo: Piazza Castello, 1
Città:
Regione:
Paese: Italia
Telefono: +390818240013

Contatta la Dimora

Compare Listings