• IT | EN

Palazzo Lanza

Cerca nel sito
Cerca nel sito
Ricerca Avanzata
Nessun prodotto trovato 0 results
Your search results

Palazzo Lanza

Città:
Regione:
€ 100 / giorno

Contatta la Dimora

Palazzo Lanza a Capua

Palazzo Lanza è dal 1453 dimora della famiglia Lanza, patrizia di Capua dal XV secolo; sin dall’epoca è oggetto di un diritto di maggiorasco che ad oggi ne conserva la proprietà in capo alla sedicesima generazione.

Un rogito notarile di quegli anni, dall’archivio presente in casa, testimonia che la famiglia abitasse già allora la casa: “… in parti domorum… sitarum Capue, in parrocchia ecclesie Sancti Rufi in Capua, iuxta viam publicam…”.

L’ edificio si trova nel cuore del centro storico di Capua, a pochi passi dall’antico Gran Priorato dell’Ordine di Malta.

La storia

Palazzo Lanza è dal 1453 dimora della famiglia Lanza, patrizia di Capua dal XV secolo; sin dall’epoca è oggetto di un diritto di maggiorasco che ad oggi ne conserva la proprietà in capo alla sedicesima generazione.

Un rogito notarile di quegli anni, dall’archivio presente in casa, testimonia che la famiglia abitasse già allora la casa: “… in parti domorum… sitarum Capue, in parrocchia ecclesie Sancti Rufi in Capua, iuxta viam publicam…”.

L’ edificio si trova nel cuore del centro storico di Capua, a pochi passi dall’antico Gran Priorato dell’Ordine di Malta.

L’archivio familiare, tra documenti di varie epoche, conserva lettere autografe scritte nel 1554 da Bona Sforza, regina di Polonia, a Pompeo Lanza, suo diplomatico presso Carlo V e poi Maria Tudor: in quegli anni la famiglia fu accolta tra i familiari e commensali dell’imperatore d’Asburgo.

E’ poi documentata la costruzione nel 1697 dei balconi barocchi della facciata sostenuti da gargolle, la fondazione nel 1731 dell’oratorio privato in casa, concesso con breve da Papa Benedetto XIII: custodisce tra le altre la reliquia di Sant’ Alfonso Maria de’ Liguoro dalla famiglia ospitato quale proprio congiunto.

Nel 1745 il barone Carlo Lanza eresse il corpo più arretrato della casa che con la terrazza affaccia sul cortile, nel 1807 su progetto dell’ ingegnere Luigi Jannotta venne restaurata la facciata secondo un sobrio gusto neoclassico, conservando i balconi barocchi mentre all’interno alcune sale sono decorate da tempere di fine settecento.

La casa conserva il tappeto su cui il 20 maggio 1815 venne firmato il Trattato di Casalanza che spodestò Gioacchino Murat riconsegnando il trono di Napoli a Ferdinando di Borbone.

Il palazzo subì l’occupazione di soldati francesi nel 1799 e nel 1806 quando alloggiò il Generale Berthier. Le antiche stalle ospitano attualmente un caffè letterario e una biblioteca mentre una zona delle soffitte è adibita ad ospitalità.

I servizi: accoglienza in Dimora Storica a Capua

Prezzi per camera al giorno: tripla € 100,00 – doppia € 80,00 – singola € 45,00.

Internet
Animali ammessi
Price: € 100 / giorno
Bedrooms: 3
Posti Letto: 6
Set In Esterni: No
Set In Interni: No
Set In Giardino: No
Accessibilità Mezzi Per Eventi: No
Telefono: 3398499975
Indirizzo: Corso Gran Priorato di Malta, 25
Città:
Regione:
Cap: 81043
Paese: Italia
Telefono: 3398499975

Contatta la Dimora

Compare Listings