• IT | EN

Tenuta Bossi

Storia, profumi e sapori di Toscana
Cerca nel sito
Cerca nel sito
Ricerca Avanzata
Nessun prodotto trovato 0 results
Your search results

Contatta la Dimora

Tenuta Bossi a Pontassieve

La Tenuta Bossi, è l’azienda più importante dei Gondi, antica famiglia fiorentina di cui si hanno notizie fin dal XIII secolo. Fu acquistata dai Gondi nel 1592, nei suoi 315 ha., di cui 19 ha. a vigneti, 32 ha. ad oliveti, boschi e cereali. E’ situata nel cuore del Chianti Rùfina, zona vitivinicola famosa fin dal Rinascimento, a 18 Km da Firenze.

Nella seconda metà del Settecento, Niccolò Antonino Gondi, ampliò ed arricchì la villa, con decorazioni barocche, e la piccola cappella preesistente divenne una vera chiesa con tre altari.
La Villa Bossi a metà del 1800 fu restaurata, da Maria De Labruguière Gondi, una nobile francese rimasta vedova, che si trasferì insieme ai due figli in campagna. Ella, oltre a far costruire il salone centrale, fece rialzare la villa di un piano, ampliò le cantine costruendo una grande stanza, sotto il giardino, attrezzata per le vinificazioni, da cui si accede attraverso una scala che diparte dai locali di invecchiamento. Infine, attrezzava un grande parco con dei cedri del libano.

Il piano terra della Villa, insieme al parco dove svettano i cedri del libano, sono il luogo ideale per eventi aziendali, matrimoni, meeting, congressi, sfilate di moda e set cinematografici.
Organizziamo visite guidate, alla cantina secolare e all’orciaia. Si possono degustare ed acquistare i vini e l’olio.

L’azienda oggi, ha anche un Agriturismo, composto da 7 appartamenti finemente ristrutturati dai 2 ai 12 posti letto ( per un totale di 46). Tutti gli appartamenti hanno Wifi, giardino, barbecue, parcheggio privato.

La storia della Tenuta Bossi

Una delle tenute più importanti dei Gondi è la Villa Bossi a Pontassieve, che la famiglia possiede ancora oggi dal 1592. Appartenuta alla famiglia Tolomei, la dimora fu acquistata da Bartolomeo di Bernardo Gondi per 7.500 lire.
Nella seconda metà del Settecento, con Niccolò Antonino Gondi, la villa di Bossi venne ampiamente ricostruita, ampliata e arricchita con fastose decorazioni barocche, e la piccola cappella preesistente divenne una vera chiesa con tre altari, il grande organo funzionante grazie ad un mantice, i coretti laterali, uno dove prendeva posto la famiglia ed uno per i domestici, una grande sacrestia nel retro della chiesa. In questa chiesa si trovano le sepolture di tutti i Gondi che hanno posseduto questa villa da quel momento in poi. L’aspetto della grande residenza ci viene consegnato da un disegno di Raffaello Paganelli (1744-1810).

I due corpi aggettanti della villa cingevano un cortile centrale aperto verso valle trasformato poi in salone. Una scala a doppia rampa, oggi non più esistente, portava al piano nobile principale soprelevato.

La villa di Bossi assunse un ruolo di maggiore importanza per la famiglia e nella metà dell’800 fu restaurata e trasformata chiudendo il cortile centrale aperto verso valle, dalla giovane vedova di Francesco Gondi, Maria De Labruguière, una nobile francese, che non ambientandosi molto bene nella Firenze dell’epoca, preferì passare molto tempo nella villa di campagna, insieme ai due figli. Ella, oltre a far costruire il salone centrale, fece rialzare la villa di un piano, ampliò le cantine costruendo una grande stanza, sotto il giardino, attrezzata per le vinificazioni e da cui si accedeva attraverso una lunga scala che dipartiva dai locali di invecchiamento. Faceva interrare, in parte, tutta la cantina per avere una temperatura più stabile sia d’inverno che d’estate, attrezzava un grande parco con dei cedri del libano e molti lecci, ed un giardino all’italiana di fronte alla villa.

Adesso la Villa e la Tenuta appartengono a Bernardo ed a sua sorella Donatella, che insieme ai figli di Bernardo, producono vini ed olio, realizzano eventi, matrimoni e visite guidate

I servizi: agriturismo, location matrimoni ed eventi nel Chianti

Alla Tenuta Bossi, offriamo:

  • Visite guidate nelle cantine storiche
  • Degustazione dei vini ed olio di propria produzione
  • Pernottamento nei 7 appartamenti dell’agriturismo
  • Eventi

I prezzi per i servizi offerti sono da concordare con la proprietà

Luoghi d’interesse nelle vicinanze

La Tenuta Bossi si trova nel cuore del Chianti Rufina, che dista solo 18 km dal centro di Firenze, dovè è possibili visitare le bellezze del Rinascimento.
Allo stesso tempo dista circa 10 km da Fiesole, paese famoso per il teatro romano, comunque tutta la vallata della val di Sieve è importante poiché ricca di castelli, ville, chiese di tutte le epoche, tra le quali spicca sicuramente il Castello del Trebbio oppure la Chiesa della Madonna del Sasso o il convento di Vallombrosa.

Internet
Animali ammessi
Parco o giardino
Saloni Per Eventi: 4
Posti Per Eventi: 150
Set In Esterni: Si
Set In Interni: Si
Set In Giardino: Si
Accessibilità Mezzi Per Eventi: Si
Telefono: +39 055 8317830
Indirizzo: Via dello stracchino, 32
Città:
Regione:
Cap: 50065
Paese: Italia
Telefono: +39 055 8317830

Contatta la Dimora

Compare Listings