• IT | EN

Villa Cicogna Mozzoni

Monumento nazionale: arte, storia e identità culturale.
Cerca nel sito
Cerca nel sito
Ricerca Avanzata
Nessun prodotto trovato 0 results
Your search results

Contatta la Dimora

Villa Cicogna Mozzoni a Bisuschio

Villa Cicogna Mozzoni di Bisuschio,  è un complesso architettonico progettato e costruito in pieno Rinascimento.

Il primo corpo di fabbrica era utilizzato come Casino di caccia e fu edificato prima del 1440.

All’interno del Casino di caccia si svolgevano appassionanti battute  all’orso bruno che allora viveva nei monti circostanti.

Una di queste battute rimase memorabile: nel 1476, Galeazzo Maria Sforza, Duca di Milano, ospite in quel periodo della famiglia, fu salvato da Agostino Mozzoni e dal suo cane dalle fauci di un feroce orso.

Questo atto estremamente coraggioso guadagnò enormi favori e portò fortune alla famiglia.

Circa un secolo più tardi,  Giovanni Maino e Giovanni Francesco Mozzoni concordano su un ingrandimento ed abbellimento del Casino di caccia, trasformandolo in una Villa di delizie, aggiungendo due corpi di fabbrica.

Gli affreschi, databili fra il 1550 e il 1560 sono da attribuire alla scuola dei F.lli Campi di Cremona.

I giardini, la cui sistemazione è rimasta invariata nella parte centrale, furono impiantati verso il 1560 da Ascanio Mozzoni, uomo di estrema cultura che, nel corso dei suoi viaggi a Firenze e a Roma fu particolarmente attento a quanto si andava costruendo nelle ville medicee e pontificie e prese anche spunti per la sistemazione del giardino a sette livelli.

Nel 1580, la figlia di Ascanio sposò Giovan Pietro Cicogna dalla cui discendenza si arriva agli attuali proprietari.

Si possono visitare le 12 stanze affrescate e arredate, il giardino formale con la scalinata d’acqua, il parco romantico e le serre antiche.

La storia di Villa Cicogna Mozzoni

La villa è a forma di U e i suoi lunghi lati si aprono su un perfetto giardino all’italiana chiuso sul fondo da un muro di pietra, scavato da nicchie e fiancheggiato da due peschiere.

Il muro arriva all’altezza del primo piano della casa in modo tale che il giardino si trova praticamente inglobato nella villa, come una grandiosa sala a cielo aperto, arredata di statue, di prati e meravigliose fontane.

Al pianterreno, due serie di arcate realizzano una continuità perfetta  tra lo spazio esterno e quello interno, portando la luce proveniente dallo splendido giardino, direttamente nei saloni.

Oltre al muro che chiude il giardino rinascimentale, la collina continua a salire, seguendo la linea prospettica di una delle più celebri e meravigliose scalinate d’acqua del Cinquecento: una doppia fila di cipressi accompagna fino ad un loggione lo sguardo, che successivamente ridiscende seguendo due rampe di gradinate in cui scorre un ruscello che porta le acque all’interno di una fontana decorata con un mascherone, disposta all’altezza delle finestre della sala del piano nobile.

La villa è altresì circondata da ampie terrazze con grandi giardini all’italiana. Una volta saliti al belvedere, ha inizio il parco romantico.

Il giardino è notevolmente ispirato alla grande architettura rinascimentale romana, ma la sua grandezza e l’imponenza delle vedute è  riassorbita in un gioco dinamico che, al fasto, sostituisce l’eleganza, mentre l’estrema ampiezza si muta in una serena misura.

E’ possibile fare una visita guidata nei 12 ambienti interni completamente affrescati (1540-1550) e arredati con mobili, quadri e oggetti di varie epoche.|

I servizi

Matrimoni: da € 3.000
Eventi Aziendali: da € 2.000
Altri Eventi: preventivo su richiesta

Ristorazione: Coffee Break da € 14,00 – Aperitivo da € 17,00 – Lunch a buffet da € 44,00 solo su richiesta per gruppi minimo 20 persone.

Visite: € 7,00 singolo – € 5,00 per gruppi minimo 20 persone – € 3,00 bambini – € 6,00 soci ADSI e FAI – € 18,00 visita guidata in Inglese (o Italiano) con il proprietario.

Periodo di apertura: dall’ultima Domenica di Marzo all’ultima Domenica di Ottobre.
Giorni e orari di apertura: Solo Domenica e Festivi 9:30-12:00 e 14:30-19:00 – Per gruppi di minimo 20 persone apertura anche infrasettimanale.

Luoghi d’interesse nelle vicinanze

Museo dei Fossili di Besano, Monte San Giorgio (Patrimonio UNESCO), Villa Panza a Biumo Varese e Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno Varese, Sacro Monte e parco del Campo dei Fiori di Varese, Museo Vela a Ligornetto Svizzera, Parco Sherrer Morcote Svizzera, Lago di Lugano, Lago Maggiore, Lago di Varese, Lago di Como

Internet
Animali ammessi
Parco o giardino
Saloni Per Eventi: 4
Set In Esterni: Si
Set In Interni: Si
Set In Giardino: Si
Accessibilità Mezzi Per Eventi: No
Telefono: 3472775981
Indirizzo: Viale Cicogna, 8
Città:
Regione:
Cap: 21050
Paese: Italia
Telefono: 3472775981

Contatta la Dimora

Compare Listings