Galleria di Palazzo Colonna

Nel cuore di Roma, a due passi da Piazza Venezia, Palazzo Colonna offre al visitatore una delle testimonianze più grandiose del barocco romano.

La Galleria Colonna ed i suoi saloni sono infatti una delle meraviglie di Roma e fanno da cornice ad una impressionante collezione di opere d’arte: dipinti, sculture e arredi dal XIV al XVIII secolo.

Ogni sabato la Galleria è aperta al pubblico dalle 9,00 alle 13,15 con ingresso da Via della Pilotta 17. Alle 10,00 e alle 11,00 viene offerta una visita guidata facoltativa in italiano, alle 10,30 in francese e alle 12,00 in inglese.

Visite private su prenotazione sono disponibili il sabato pomeriggio o i rimanenti giorni della settimana, per gruppi di minimo 10 persone.

Un’attenzione particolare merita anche il quattrocentesco Appartamento della Principessa Isabelle; autentico scrigno di meraviglie, tra cui le collezioni di vedute del Vanvitelli e dei pittori fiamminghi, gli affreschi del Pinturicchio e le testimonianze di nove secoli di storia della Famiglia Colonna, che abita e custodisce il Palazzo da 31 generazioni.


L’edificazione delle varie ali di Palazzo Colonna si è protratta per cinque secoli e ciò ha comportato la sovrapposizione di diversi stili architettonici, esterni ed interni, che lo caratterizzano e rispecchiano le diverse epoche di appartenenza.

Dal 1300 al 1500 si presentava come una vera e propria fortezza di famiglia. Oddone Colonna, eletto papa l’ 11 novembre 1417 e assunto il nome di Martino V, destina il Palazzo a Sede Pontificia e vi abita dal 1420 al 1431, anno della morte.

Nelle Sale austere di Palazzo Colonna, Papa Martino V pianifica e realizza in dieci anni un grande piano di rinascita culturale, urbana e amministrativa della città di Roma, che giaceva in condizioni rovinose dopo il tormentato periodo della cattività avignonese e dello scisma d’ occidente.

Nel 1527, durante il sacco di Roma ad opera delle truppe dell’ Imperatore Carlo V, Palazzo Colonna è tra i pochi edifici che non vengono dati alle fiamme grazie ai buoni rapporti della famiglia con l’Impero, ma offre un rifugio sicuro ad oltre tremila cittadini romani.

Nel corso del 1600, il Palazzo assume la veste di un grande palazzo barocco per volere di tre generazioni di famiglia, i cui principali esponenti sono Filippo I, il Cardinale Girolamo I e Lorenzo Onofrio, che si affidano ad architetti e artisti di grande competenza e notorietà.

Prestano infatti la loro consulenza Gian Lorenzo Bernini, Antonio del Grande, Carlo Fontana, Paolo Schor e molti altri.

Di quest’ epoca è anche la costruzione della splendida e maestosa Galleria Colonna, che si affaccia per 76 metri su Via IV Novembre: autentico gioiello del barocco romano, è oggi visitabile al pubblico, con gli appartamenti più rappresentativi e di maggior pregio artistico del Palazzo, che ospitano le Collezioni Artistiche di famiglia, notificate e vincolate dal fidecommisso del 1800, ove si possono ammirare capolavori di eccellenza assoluta ad opera dei maggiori artisti italiani e stranieri tra il XV e il XVI secolo.

Tra i tanti, Pinturicchio, Cosmè Tura, Annibale Carracci, Guido Reni, Tintoretto, Salvator Rosa, Bronzino, Guercino, Veronese, Vanvitelli e molti altri ancora.


Apertura al pubblico: ogni sabato mattina, dalle 9:00 alle 13:15 (ultimo ingresso), da Via della Pilotta 17

Visite guidate: facoltative, incluse nel costo del biglietto, in ITALIANO (ore 10 e 11), in FRANCESE (ore 10:30), in INGLESE (ore 12:00)

Visite aggiuntive guidate: quando disponibile, possibilità di visite accompagnate a numero limitato all’Appartamento P.ssa Isabelle in abbinamento con il biglietto di ingresso della Galleria

Visite ai giardini: da Aprile a Settembre, possibilità di visite accompagnate di gruppo ai giardini sul colle del Quirinale ( dalle ore 11:30 alle 13:15) con partecipanti a numero limitato, subordinate alle condizioni meteo

Biglietti di ingresso alla Galleria Colonna – intero: € 12,00

Biglietti di ingresso alla Galleria Colonna – ridotto: € 10,00 (over 60; ragazzi 12-17 anni; gruppi minimo 4 persone; famiglie 4 persone, genitori + figli; studenti universitari, mostrando il libretto; diversamente abili con accompagnatore; militari, con tesserino ufficiale; stampa, con tessera ufficiale; soci FAI, con tessera annuale; Confedilizia – Unione Porvinciale Roma, con tessera annuale)

Biglietti di ingresso alla Galleria Colonna – gratuito: per bambini dino a 12 anni (2 per accompagnatore); Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza (con tesserino ufficiale); Soci ADSI (con tesserino annuale); guide turistiche (con patentino ufficiale)

Terrazza sul giardino interno: accesso all’InfoPoint ed al Caffè interno


Servizi Offerti :
Visite Culturali

Caratteristiche Generali

  • Piscina :
  • Wellness SPA :
  • Accessibilità Disabili :
  • Internet :
  • Animali ammessi :
  • Parco o Giardino :

Visite

  • Costo Biglietto : 12€
  • Giorni : Sab
  • Orari : 9:00 - 13:15
  • Bookshop :
  • Visita con Guida :
Galleria di Palazzo Colonna

Regione : Lazio

Provincia : RM

Comune : Roma

Indirizzo : Piazza dei Santi Apostoli, 66

C.A.P. : 00187

Sito Web
Visita Sito Web
Info

Per altre informazioni, visitare il sito internet della Galleria Colonna:

www.galleriacolonna.it


Vuoi Contattare la dimora? compila il form con le informazioni richieste (nessuna commissione è prevista dalla prenotazione tramite questo sito)

Non sono ancora presenti commenti su questa Dimora


Hai Visitato la Dimora? compila il form e facci avere un tuo commento

Scopri le più belle Dimore nelle vicinanze

  • Siena, dal ‘200 al ‘400 La Collezione Salini

    Grande successo per la mostra sulla Collezione Salini svoltasi dal 15 giugno al 15 settembre  presso i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico; una raccolta di opere d’arte senesi davvero eccezionale, circa 150 “pezzi” tra dipinti, sculture, oreficerie e maioliche. Le opere sono state presentate nei suggestivi locali dei Magazzini per ricreare lo stile e l’atmosfera del Castello di - [...]
    Vai alla News
  • Cantine aperte in Dimore Storiche

    Il 27 e il 28 maggio, in occasione dell’annuale manifestazione “Cantine Aperte 2017”, promossa dal Movimento del Turismo del Vino, l’Associazione Dimore Storiche Italiane è stata rappresentata da circa 30 aziende vitivinicole consociate. La campagna italiana che circonda numerose dimore storiche è ancora quella dei paesaggi di tante pitture rinascimentali; castelli, cascine, ville e masserie faranno da cornice all’esperienza della scoperta di una produzione vitivinicola di - [...]
    Vai alla News
  • Giornata Nazionale dell’A.D.S.I. – 21 maggio 2017

    Si è svolta domenica 21 maggio 2017 la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane: l’iniziativa annuale promossa da A.D.S.I. dove sono state aperte gratuitamente circa 300 splendide residenze d’epoca, castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt'Italia a centinaia di migliaia di visitatori italiani e stranieri.Per celebrare i 40 anni di A.D.S.I. questa - [...]
    Vai alla News
  • Il Grand Tour per Dimore Storiche a Vinitaly

    Verona, 9-12 aprile 2017 – Anche quest’anno ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane è stata presente all'appuntamento di Vinitaly a Verona, a testimonianza del suo crescente impegno nel sostenere la grande tradizione vitivinicola italiana.La partecipazione di soci ADSI alla manifestazione è infatti sempre più numerosa: sono 54 le tenute storiche con cantina che - [...]
    Vai alla News
  • Dimore Storiche nei cieli del mondo con Alitalia

    10 Dimore ADSI sono state citate in 7 pagine del magazine Ulisse di Alitalia con ampi spazi di redazionale dedicati al nostro Grand Tour per un ideale giro d'Italia, dove unire cultura, bellezza e un soggiorno all'insegna della qualità e del saper vivere. Altre dimore nei prossimi numeri.Leggi l'articolo - [...]
    Vai alla News