Il Battistero

La dimora storica “Il Battistero Siena” è una residenza d’epoca, situata in un Palazzo notificato nel cuore di Siena, nella Piazza del Battistero (Piazza San Giovanni per la toponomastica della città). È la piazza scelta come set cinematografico di molti film famosi, l’ultimo dei quali Letters to Juliet.

È proprio in questa Piazza che abbiamo deciso di dare nuova vita ad un antico Palazzo, creando una dimora storica che è subito entrata a far parte della prestigiosa Guida Michelin e di altre molte prestigiose guide.
La residenza d’epoca si espande nel Palazzo Landi, con accesso da Piazza San Giovanni, godendo di una impareggiabile vista sia sull’incompiuto Battistero della città di Siena (nelle camere con affaccio sul Battistero), ma anche sulle Basiliche di San Domenico e Santa Caterina, oltre che sui tetti della città (alcune camere sono dotate di terrazza). Fanno parte della dimora storica Il Battistero anche alcune camere situate proprio sopra l’Arco di Diacceto, uno dei posti più suggestivi della città.
È proprio in questo Palazzo che nacque il famoso architetto Francesco di Giorgio Martini nel ‘400 e Le Corbusier scelse questo posto come alloggio, per il suo soggiorno senese del 1907.
L’affascinante posizione della struttura ricettiva rende questa residenza d’epoca il luogo ideale per trascorrere un piacevole soggiorno senese in una dimora ricca di storia e di charme, senza eccedere in un lusso ostentato.
La Piazza San Giovanni è infatti quella che da Piazza del Campo attraversa la via dei Pellegrini e conduce alla Piazza del Duomo, raggiungibile anche proprio dalla Piazza San Giovanni attraverso la storica scalinata marmorea del 1451 dove la leggenda narra che cadde Santa Caterina, tentata dal diavolo.
Al piano terra si trova anche una deliziosa enoteca, nel quale vi è una attenta selezione dei migliori vini pregiati toscani che possono essere anche degustati in una spettacolare cantina sottostante, con volte tufacee e a mattoni, nella quale è ancora possibile ammirare un acquedotto medioevale, un tempo collegato al Bottino del Santa Maria della Scala.
Ogni camera si caratterizza per la propria particolarità, alcune per uno stile più moderno, altre per uno stile più tradizionale, così come i dipinti a volte più moderni. Altre volte sono presenti stampe originali del ‘600 e del ‘700 sul Palio di Siena e mappe geografiche di repertorio.
Superfluo aggiungere che tutte le camere sono dotate di tutti i più moderni comfort, dai vetri antirumore (anche se la zona è ovviamente a traffico limitato) all’aria condizionata. Una deliziosa colazione viene preparata ogni mattina con prodotti biologici e rigorosamente toscani.
Inoltre, collegato al Battistero e destinato a particolari eventi quali matrimoni, battesimi, congressi, degustazioni di vino (e soprattutto il Palio!) è utilizzabile un ampio appartamento confinante con la prestigiosa Accademia Musicale Chigiana, sempre situato in un Palazzo Notificato e il cui principale salone ha le sue finestre sulla Piazza del Campo.


La dimora storica “Il Battistero Siena” si espande all’interno del Palazzo Landi. Con un restauro avvenuto nel corso del 2016, alcune parti del Palazzo sono state trasformate in una elegante residenza d’epoca, cercando di rispettare il più possibile la disposizione tradizionale degli spazi, trovando a volte anche soluzioni innovative per non danneggiare alcuni pavimenti esistenti da molto tempo.
Nel corso dei secoli, da casa medioevale il Palazzo divenne il famoso Albergo La Scala, uno tra i primi alberghi della città di Siena, trovandosi proprio di fronte alla Scalinata di San Giovanni.
E’ proprio in questo Palazzo che, ad esempio, nacque e crebbe l’architetto Francesco di Giorgio Martini (1439-1501), come del resto ricorda anche una statua in bronzo scolpita da Fulvio Corsini ai primi del ‘900 (1902) e ora posta tra le due finestre della camera “Francesco di Giorgio”, adesso facente parte della residenza d’epoca.
Fu proprio l’albergo La Scala ad ospitare nel 1907 l’architetto Le Corbusier nel suo viaggio giovanile in Italia. Ed è proprio dalle camere dell’attuale dimora storica che l’architetto realizzò una pluralità di disegni e schizzi della città di Siena e dei suoi scorci. Gli originali sono conservati ed esposti a Parigi presso la Fondazione Le Corbusier, ma la stessa ha acconsentito in via eccezionale a riprodurne alcune copie, che sono esposte in varie parti della dimora storica.
Inoltre, nel Palazzo Landi, situata sotto la finestra della camera “Alessandro VII”, troviamo una lapide con lo stemma dei Chigi, posta nel Palazzo nel restauro del 1657, per i particolari rapporti che legavano il cardinale Fabio Chigi (1599-1667), poi divenuto Papa Alessandro VII, con la famiglia Landi, allora proprietaria del Palazzo e in particolare con Alfonso Landi, professore di Humanitas presso l’Università senese, autore del celebre scritto “Il racconto del Duomo di Siena” e al quale il Papa concesse l’indulgenza plenaria.


Il principale servizio offerto dalla dimora storica “Il Battistero Siena” è il servizio di pernottamento, con annessa prima colazione. Essendo la struttura in una zona a traffico limitato, disponiamo di garage convenzionato che offre il servizio di car valet.
Inoltre, ulteriori servizi sono la vendita e la degustazione di vini pregiati, anche nella cantina sotterranea. Un sommelier certificato potrà assistervi nella scelta.
Vi è poi la possibilità della visita dell’antico acquedotto, sottostante la proprietà e raggiungibile dalla enoteca.
Inoltre, per matrimoni, battesimi, congressi, degustazioni di vino (e soprattutto il Palio!) è utilizzabile un ampio appartamento confinante con la prestigiosa Accademia Musicale Chigiana, sempre situato in un Palazzo Notificato e il cui principale salone ha le sue finestre sulla Piazza del Campo.


Servizi Offerti :
Soggiorni Brevi
Vacanze
Hotel Di Charme
Location Eventi Aziendali
Location Eventi Privati
Location Eventi Culturali
Location Matrimoni
Location Set Cinematografici
Visite Culturali
Enogastronomia

Caratteristiche Generali

  • Piscina :
  • Wellness SPA :
  • Accessibilità Disabili :
  • Internet :
  • Animali ammessi :
  • Parco o Giardino :

Ospitalità

  • Numero Camere : 12
  • Posti Letto : 25
  • Prezzo Dimora al giorno : 2000€
  • Prezzo Dimora a settimana : 10000€
  • Prezzo camera al giorno : 150€
  • Prezzo camera a settimana : 800€

Eventi e Matrimoni

  • Saloni : 3
  • Posti a sedere : 30

Set Cinematografici

  • Set in Esterni :
  • Set in Interni :
  • Set in Giardino :
  • Set in Piscina :
  • Acessibilità Mezzi :

Visite

  • Costo Biglietto : Costo n.d
  • Giorni : Dato n.d.
  • Orari : Dato n.d.
  • Bookshop :
  • Visita con Guida :
Il Battistero

Regione : Toscana

Provincia : SI

Comune : Siena

Indirizzo : Piazza San Giovanni, 12

C.A.P. : 53100

Sito Web
Visita Sito Web
Info

Telefono:  0577 288921 338 8896972


Vuoi Contattare la dimora? compila il form con le informazioni richieste (nessuna commissione è prevista dalla prenotazione tramite questo sito)

Non sono ancora presenti commenti su questa Dimora


Hai Visitato la Dimora? compila il form e facci avere un tuo commento

Scopri le più belle Dimore nelle vicinanze

  • Siena, dal ‘200 al ‘400 La Collezione Salini

    Grande successo per la mostra sulla Collezione Salini svoltasi dal 15 giugno al 15 settembre  presso i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico; una raccolta di opere d’arte senesi davvero eccezionale, circa 150 “pezzi” tra dipinti, sculture, oreficerie e maioliche. Le opere sono state presentate nei suggestivi locali dei Magazzini per ricreare lo stile e l’atmosfera del Castello di - [...]
    Vai alla News
  • Cantine aperte in Dimore Storiche

    Il 27 e il 28 maggio, in occasione dell’annuale manifestazione “Cantine Aperte 2017”, promossa dal Movimento del Turismo del Vino, l’Associazione Dimore Storiche Italiane è stata rappresentata da circa 30 aziende vitivinicole consociate. La campagna italiana che circonda numerose dimore storiche è ancora quella dei paesaggi di tante pitture rinascimentali; castelli, cascine, ville e masserie faranno da cornice all’esperienza della scoperta di una produzione vitivinicola di - [...]
    Vai alla News
  • Giornata Nazionale dell’A.D.S.I. – 21 maggio 2017

    Si è svolta domenica 21 maggio 2017 la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane: l’iniziativa annuale promossa da A.D.S.I. dove sono state aperte gratuitamente circa 300 splendide residenze d’epoca, castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt'Italia a centinaia di migliaia di visitatori italiani e stranieri.Per celebrare i 40 anni di A.D.S.I. questa - [...]
    Vai alla News
  • Il Grand Tour per Dimore Storiche a Vinitaly

    Verona, 9-12 aprile 2017 – Anche quest’anno ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane è stata presente all'appuntamento di Vinitaly a Verona, a testimonianza del suo crescente impegno nel sostenere la grande tradizione vitivinicola italiana.La partecipazione di soci ADSI alla manifestazione è infatti sempre più numerosa: sono 54 le tenute storiche con cantina che - [...]
    Vai alla News
  • Dimore Storiche nei cieli del mondo con Alitalia

    10 Dimore ADSI sono state citate in 7 pagine del magazine Ulisse di Alitalia con ampi spazi di redazionale dedicati al nostro Grand Tour per un ideale giro d'Italia, dove unire cultura, bellezza e un soggiorno all'insegna della qualità e del saper vivere. Altre dimore nei prossimi numeri.Leggi l'articolo - [...]
    Vai alla News