Villa Pesenti Agliardi

Situata ai piedi delle colline, a dieci chilometri da Bergamo, la seicentesca Villa Pesenti-Agliardi fu ampliata e modificata nel 1798, su incarico del Conte Pietro Pesenti, dall’architetto Leopold Pollack, con un progetto innovativo di reinterpretazione in chiave neoclassica sia della dimora che del giardino.

Nei disegni del Pollack, conservati ancora nella villa , il tema del giardino arricchito da significativi monumenti, destinato a dilettare l’anfitrione e gli ospiti è ispirato alle finalità di questa dimora, visualizzate simbolicamente dalle statue inserite in nicchie sulle testate delle ali: l’Agricoltura e l’Ospitalità.

Il progetto non fu realizzato in toto ed il giardino venne successivamente reinterpretato in chiave romantica.

Nella villa si possono ammirare la cappella, lo scalone monumentale, le sale decorate con notevoli affreschi e stucchi.

Dopo la prematura scomparsa nel 1826 di Pietro Presenti, la villa pervenne alla nipote Marianna Agliardi.


Situata ai piedi delle colline, a dieci chilometri da Bergamo, la seicentesca Villa Pesenti-Agliardi fu ampliata e modificata nel 1798, su incarico del Conte Pietro Pesenti, dall’architetto Leopold Pollack, con un progetto innovativo di reinterpretazione in chiave neoclassica sia della dimora che del giardino.

Nei disegni del Pollack, conservati ancora nella villa , il tema del giardino arricchito da significativi monumenti, destinato a dilettare l’anfitrione e gli ospiti è ispirato alle finalità di questa dimora, visualizzate simbolicamente dalle statue inserite in nicchie sulle testate delle ali: l’Agricoltura e l’Ospitalità.

Il progetto non fu realizzato in toto ed il giardino venne successivamente reinterpretato in chiave romantica.

Nella villa si possono ammirare la cappella, lo scalone monumentale, le sale decorate con notevoli affreschi e stucchi.

Dopo la prematura scomparsa nel 1826 di Pietro Presenti, la villa pervenne alla nipote Marianna Agliardi.


Location eventi: è possibile affittare le sale al piano terra della villa nel periodo estivo per matrimoni, cerimonie e eventi aziendali. La capienza della sala più grande per pranzi/cene seduti è di 140 persone. Per le conferenze nell’atrio si possono ospitare fino a 90 persone. Per i matrimoni è possibile organizzare il rito civile nella villa, mentre per la cerimonia religiosa vi è, a poca distanza, una splendida chiesa settecentesca con ampio sagrato e posteggio.

Organizzazione matrimoni e cerimonie: da € 2500 Euro+Iva

Organizzazione eventi aziendali e presentazioni prodotti: da € 1.500 a 2.500

Organizzazione conferenze e concerti: da € 550 fino a € 850

Visite alla Villa: è possibile visitare la Villa tutto l’anno e tutti i giorni su prenotazione, per gruppi di minimo quindici persone: il costo d’ingresso è di € 9,00 a persona. Per gruppi più piccoli la tariffa minima è di € 135,00 a gruppo.


Servizi Offerti :
Location Eventi Aziendali
Location Eventi Privati
Location Eventi Culturali
Location Matrimoni
Visite Culturali

Caratteristiche Generali

  • Piscina :
  • Wellness SPA :
  • Accessibilità Disabili :
  • Internet :
  • Animali ammessi :
  • Parco o Giardino :

Eventi e Matrimoni

  • Saloni : 6
  • Posti a sedere : 140

Visite

  • Costo Biglietto : 9€
  • Giorni : Lun,Mar,Mer,Gio,Ven,Sab,Dom
  • Orari : Tutto l'anno su prenotazione
  • Bookshop :
  • Visita con Guida :
Villa Pesenti Agliardi

Regione : Lombardia

Provincia : BG

Comune : Paladina

Indirizzo : Via Agliardi, 8

C.A.P. : 24030

Info

Responsabile: Maria Carolina Agliardi

Luoghi d’interesse nelle vicinanze:

Bergamo con il bellissimo borgo medioevale di Città Alta; il Museo dell’Accademia Carrara, un museo con grandi capolavori del Rinascimento (Pisanello, Mantegna, Bellini, Raffaello, Lotto, Moroni…) del Seicento e del Settecento; le colline di Bergamo con splendidi itinerari pedonali e ciclabili; Palazzo Agliardi; Palazzo Moroni; il Castello di Malpaga; le Sacrestie di Alzano con capolavori dei Fantoni; la Cappella Suardi con gli affreschi del Lotto; il borgo di Cornello dei Tassi, Clusone e gli affreschi della “Danza Macabra”


Vuoi Contattare la dimora? compila il form con le informazioni richieste (nessuna commissione è prevista dalla prenotazione tramite questo sito)

Non sono ancora presenti commenti su questa Dimora


Hai Visitato la Dimora? compila il form e facci avere un tuo commento

Scopri le più belle Dimore d'Italia : Lombardia

  • Siena, dal ‘200 al ‘400 La Collezione Salini

    Grande successo per la mostra sulla Collezione Salini svoltasi dal 15 giugno al 15 settembre  presso i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico; una raccolta di opere d’arte senesi davvero eccezionale, circa 150 “pezzi” tra dipinti, sculture, oreficerie e maioliche. Le opere sono state presentate nei suggestivi locali dei Magazzini per ricreare lo stile e l’atmosfera del Castello di - [...]
    Vai alla News
  • Cantine aperte in Dimore Storiche

    Il 27 e il 28 maggio, in occasione dell’annuale manifestazione “Cantine Aperte 2017”, promossa dal Movimento del Turismo del Vino, l’Associazione Dimore Storiche Italiane è stata rappresentata da circa 30 aziende vitivinicole consociate. La campagna italiana che circonda numerose dimore storiche è ancora quella dei paesaggi di tante pitture rinascimentali; castelli, cascine, ville e masserie faranno da cornice all’esperienza della scoperta di una produzione vitivinicola di - [...]
    Vai alla News
  • Giornata Nazionale dell’A.D.S.I. – 21 maggio 2017

    Si è svolta domenica 21 maggio 2017 la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane: l’iniziativa annuale promossa da A.D.S.I. dove sono state aperte gratuitamente circa 300 splendide residenze d’epoca, castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt'Italia a centinaia di migliaia di visitatori italiani e stranieri.Per celebrare i 40 anni di A.D.S.I. questa - [...]
    Vai alla News
  • Il Grand Tour per Dimore Storiche a Vinitaly

    Verona, 9-12 aprile 2017 – Anche quest’anno ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane è stata presente all'appuntamento di Vinitaly a Verona, a testimonianza del suo crescente impegno nel sostenere la grande tradizione vitivinicola italiana.La partecipazione di soci ADSI alla manifestazione è infatti sempre più numerosa: sono 54 le tenute storiche con cantina che - [...]
    Vai alla News
  • Dimore Storiche nei cieli del mondo con Alitalia

    10 Dimore ADSI sono state citate in 7 pagine del magazine Ulisse di Alitalia con ampi spazi di redazionale dedicati al nostro Grand Tour per un ideale giro d'Italia, dove unire cultura, bellezza e un soggiorno all'insegna della qualità e del saper vivere. Altre dimore nei prossimi numeri.Leggi l'articolo - [...]
    Vai alla News