Castello Medioevale di Castellammare di Stabia

Comune:Castellammare di Stabia
Regione: Campania
castello castellammare stabia
castello medioevale castellammare 2
castello medioevale castellammare 3
castello castellammare stabia atmosfere notturne
castello medioevale castellammare giardino
castello castellammare stabia banchetti napoli
castello medioevale golfo
castello castellammare stabia charme relax
castello medioevale castellammare 4
castello castellammare stabia dimora storica campania
castello medioevale castellammare esterni
castello medioevale castellammare

Contatta la dimora

Il Castello Medioevale di Castellammare di Stabia

Il Castello Medioevale sorge in uno dei tratti più suggestivi della Penisola Sorrentina ed affacciato sul Golfo di Napoli. Fu edificato dal Duca di Sorrento nel IX secolo a guardia del ristretto tratto di costa tra i contrafforti del Monte Faito ed il mare, per proteggere la Penisola Sorrentina, suo possedimento, da eventuali infiltrazioni di eserciti nemici. Nel corso dei secoli il Castello ha subito varie trasformazioni, imposte soprattutto dall’evolversi delle tecniche di guerra.

Dall’ampio cortile di ingresso con pozzo si accede alla corte del Castello e, discendendo una monumentale scala in stile rinascimentale, si raggiunge il giardino con fontane, giochi d’acqua e peschiera. Adiacente al giardino, la dove era l’antico fossato, un jardin d’hiver con vista mare e Vesuvio, luogo ideale per ospitare indimenticabili eventi di gala, fino a 500 posti. Attraverso una romantica e suggestiva passeggiata sulle mura antiche e il ponte levatoio si accede alle sale interne adornate da antichi portali e camini rinascimentali in perfetto funzionamento che conferiscono all’ambiente una calda e raffinata atmosfera.

La storia del Castello

Il Castello Medioevale fu possedimento, tra gli altri, dei D’Angiò e nel 1538 fu dato in dote da Carlo V d’Asburgo a sua figlia Margherita, quando sposò Ottavio Farnese. Nel XVII secolo il Castello perse la sua originaria funzione di fortezza diventando rudere e ciò gli conferì un aspetto romantico sino a farlo divenire la nota dominante del paesaggio e soggetto preferito da pittori, disegnatori ed incisori come Pitloo, Duclère, Pinelli, Gigante, Carelli, Gaeta e tanti altri artisti della Scuola di Posillipo.

I servizi: una finestra sul Golfo di Napoli

Prezzi per eventi su richiesta

Altre dimore nella regione

Con gli stessi servizi

Per le stesse esperienze

Servizi

Esperienze

Piscina
Parco giardino
disabili
Set esterni
Set interni
Set giardino
Saloni per eventi:2
Posti per eventi:500