• IT | EN

Palazzo Amarelli

Palazzo Amarelli e il suo Museo: la storia delle eccellenze italiane
Cerca nel sito
Cerca nel sito
Ricerca Avanzata
Nessun prodotto trovato 0 results
Your search results

Contatta la Dimora

Palazzo Amarelli a Rossano

Palazzo Amarelli, importante residenza d’epoca in Calabria, ospita il Museo della Liquirizia di Rossano, secondo museo d’impresa più visitato d’Italia,  espone al suo interno gli attrezzi utilizzati nella lavorazione, nella commercializzazione, e nell’estrazione della radice da cui si ricava la liquirizia.

Sono esposti inoltre abiti, oggetti e manoscritti legati alla famiglia Amarelli che, da circa 3 secoli, è impegnata nella produzione della celebre liquirizia omonima. Si tratta dell’unico museo italiano su questa tematica.

Oggi aperta per visite al museo o come  location ideale per eventi esclusivi.

La storia di Palazzo Amarelli

Il Palazzo, da sempre appartenuto alla famiglia Amarelli vecchio casato la cui origine si fa risalire ad un mitico Ansoise e il cui primo esponente, storicamente accertato, fu Alessandro, crociato nel 1101, è situato in Rossano, in Contrada Amarelli.

Solida e imponente residenza padronale, adibita più che altro, come ancora dimostrano le sue strutture fortificate e le molteplici feritoie, a difesa del territorio circostante, potrebbe forse identificarsi con il Castello S. Angelo, fabbricato con gli avanzi del distrutto arsenale della repubblica di Turio, nel 1543, per difendersi dalle incursioni dei Turchi. Interessante è anche il complesso in cui è situato l’edificio, in quanto testimonia il passaggio da una società, strutturata ancora secondo gli antichi sistemi feudali, ad altra che privilegia forme produttive miranti allo sfruttamento intensivo della terra, grazie alle intuizioni sette-ottocentesche e alle innovazioni tecnologiche del secolo XX.

Queste dimore si trasformano in veri e propri centri produttivi, con una loro organizzazione economico-sociale e un preciso assetto funzionale . Alla villa, contornata da sempre più numerosi alloggi per i coloni, si aggiungono magazzini e officine con le macchine per la trasformazione dei prodotti agricoli e per una proto-industrializzazione. Nasce così il “Concio” per l’estrazione del succo di liquirizia.

I servizi

Colazioni e aperitivi presso il Museum Cafè

Eventi all’interno dell’auditorium Alessandro Amarelli

“Visita guidata alla Fabbrica della Liquirizia e Museo della Liquirizia Giorgio Amarelli”

L’Azienda Amarelli, attiva in Calabria fin dal 1731, offre l’opportunità di conoscere un peculiare aspetto della storia economica e culturale di questa Regione.

Il progetto propone l’acquisizione di alcuni contenuti storici dell’economia del Mezzogiorno illustrati nel Museo, nonché l’apprendimento diretto dei metodi di produzione e lavorazione con un percorso negli impianti produttivi.
Attività’:
Il progetto si realizza nelle seguenti fasi:

  • visita del museo (ingresso gratuito)
  • visita dell’antico concio e dello stabilimento di produzione
  • degustazione gratuit