location matrimoni in Umbria

Vuoi organizzare il tuo matrimonio e sei alla ricerca di un luogo da sogno, unico e di grande fascino? Rendi indimenticabile il tuo giorno organizzandolo nel contesto esclusivo di una Dimora Storica. Trova la location ideale tra i castelli, le ville, le cascine, i palazzi e le altre dimore che abbiamo selezionato per te.

dimore location matrimoni in Umbria

Abbiamo selezionato per te

Torre Almonte

Torre Almonte sorge sulla sommità di una collina e offre uno straordinario punto d’osservazione sull’incontaminato paesaggio umbro

Borgo della Marmotta

Il Borgo della Marmotta Farm Resort, alle porte del piccolo paese di Poreta, vanta origini medievali che il raffinato restauro ha riportato alla luce con cura.

Castello di Pieve San Quirico

Il Castello di Pieve San Quirico dimora storica XI-XIII sec. posta al centro della Tenuta di Bagnara una splendida azienda agricola storica di 590 ettari

Villa il Paradiso di Pianciano

Villa il Paradiso di Pianciano è una sontuosa dimora adagiata in un magnifico uliveto nella valle della Spina

Castello di Magrano

Il Castello di Magrano è un Fortilizio militare (sec. XIII/XIV) a difesa del Comune di Gubbio

Villa della Genga

La Villa della Genga edificata nel '600 sovrasta il piccolo paese di Poreta è ubicata alla base di un verde colle coperto da lecci e olivi in posizione dominante la valle

Castello di Montegiove

Il Castello di Montegiove si nasconde tra le verdi e rigogliose colline umbre al centro di una tenuta che si estende per 1200 ettari al confine tra Orvieto e Perugia

Villa Il Broglino

Il Broglino è una dimora storica costruita nel XVI secolo e ampliato nel XVII secolo che si affaccia sulla magnifica valle che circonda Todi

Villa Pianciani

Residenza signorile di campagna posta sulla sommità di una collina immersa tra gli ulivi un lungo viale bordato di lecci e cipressi secolari conduce al complesso monumentale di Villa Pianciani

Villa Posta Donini

La villa è stata costruita dalla famiglia dei Conti Donini tra la fine del ‘500 e l’inizio del ‘600