Castello di San Michele

Il Castello di San Michele struttura edificata a partire dal 1100 e poi ricostruita a metà del 1500 a seguito della sua parziale demolizione domina uno sperone tufaceo affacciato sulla valle dei Calanchi di Civita di Bagnoregio

Comune:Civitella d'Agliano
Regione: Lazio
castello di san michele
castello san michele 7
castello san michele 22
castello san michele 1
dormire in castello tuscia
castello san michele 15
castello san michele tuscia vacanze
castello san michele 8
castello san michele bagno
castello san michele 2
salotto castello tuscia
castello san michele 16
castello tuscia san michele
castello san michele 9
castello san michele bagno 2
castello san michele 3
tuscia castello san michele
castello san michele 17
charme ospitality tuscia
castello san michele 10
castello san michele biliardo
castello san michele 4
tuscia vacanze
castello san michele 18
charming location tuscia
castello san michele 11
castello san michele cucina
castello san michele 5
vacanze castello tuscia
castello san michele 19
colazione
castello san michele 13
castello san michele letto
castello san michele 6
vacanze nella tuscia
castello san michele 20
affresco castello san michele
cucina castello tuscia
castello san michele 14
castello san michele tuscia

Contatta la dimora

Il Castello di San Michele

Il Castello di San Michele domina il piccolo centro storico dell'omonimo Borgo, San Michele in Teverina. Struttura edificata a partire dal 1100, e poi ricostruita a metà del 1500 a seguito della sua parziale demolizione, domina uno sperone tufaceo affacciato sulla valle dei Calanchi di Civita di Bagnoregio. La struttura ci regala un tuffo nella storia alla scoperta delle stanze dell’antico castello, e di tutti gli ambienti esterni ed adiacenti che compongono questo antico gioiello rinascimentale.

All’interno del castello si trovano le prestigiose Suite tra cui quella dedicata al Principe di Montholon, tutte dotate di soggiorno privato, ambienti per il relax come la veranda a giorno con la sua terrazza con vista mozzafiato sulla valle, perfetti per feste e cocktail, e per le serate in compagnia l’affascinante sala da biliardo fa da scenario ad un’atmosfera d’altri tempi. Gli ambienti in autentico stile rinascimentale, vantano elementi di pregiato mobilio e soffitti d’epoca affrescati. L’offerta è arricchita dagli appartamenti affacciati sulla piazza del castello, in passato quelle che erano le scuderie del castello, oggi si presentano come un’offerta di unità abitative indipendenti, dotate di tutti i confort più moderni, rappresentano il perfetto connubio tra storia e ospitalità contemporanea.

Per tutti gli ospiti sarà possibile rilassarsi nella piscina a sfioro del Castello, oppure nella nuova Jacuzzi accanto alla piscina del grande del giardino, perfette soluzioni per godersi momenti di relax tra la natura.

Nell’ambiente principale delle scuderie è ora presente una splendida sala completamente restaurata capace di mantenere integra il sapore della tradizione della Tuscia e gli ambienti raffinati ed unici perfetti per un evento indimenticabile.

La Storia


Il tempo sembra essersi fermato tra le stanze ed i corridoi del Castello di San Michele. L’origine del castello risale al 1164, anno di fondazione da parte un certo Piero da Mugnano, dal quale il centro abitato prese originariamente il nome di Castel di Piero. Come un’isola che domina la Valle dei Calanchi, il castello è raggiungibile solamente attraverso un ponte in pietra, un tempo ponte levatoio. L’antica rocca venne distrutta nel 1523, per punizione e rappresaglia verso la Famiglia Baglioni divenuta proprietaria, e quindi ricostruita pochi anni dopo dal conte Alberto Baglioni sulle fondamenta del vecchio palazzo, parallelamente all’adiacente chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo. I Baglioni, discendenti dell’importante famiglia Baglioni di Perugia, furono i proprietari del castello e del paese di Castel di Piero durante il suo periodo di massima gloria. Fu la Contessa Virginia Baglioni a far erigere il balcone che sovrasta il portone principale, ed a lei si deve anche la realizzazione della terrazza esterna. Qui possiamo ancora leggere il suo nome inciso nella pietra. Soggiornare all’interno del Castello di San Michele è come partire per un magico viaggio, attraverso i 600 anni di storia del borgo di San Michele, fatti di principi e principesse, potenti famiglie e la magia di un luogo che ha mantenuto intatto il suo fascino autentico.

I Servizi

Il Castello di San Michele offre ai suoi ospiti quelli che possono essere definiti dei servizi standard, tipici di una qualsiasi attività ricettiva extra-alberghiera: fornitura ed eventuale cambio di biancheria, servizio di check-in e check-out, assistenza 24h su 24 per eventuali necessità, riscaldamento, bagni privati per le singole camere, possibilità di prenotazione tramite i principali portali on-line.

Gli ospiti della struttura possono avvalersi di un serie di ulteriori servizi che arricchiranno il soggiorno e lo renderanno un’esperienza indimenticabile, come la governante privata a disposizione, sessioni di Yoga personalizzate in giardino, massaggi ed escursioni guidate all’interno della Valle dei Calanchi a piedi ed in bici, passeggiate a cavallo e lezioni di equitazione. A questi si affiancano una serie di attivià legate alla promozione, scoperta e sviluppo del territorio circostante, come le degustazioni di vini, in collaborazione con la celebre cantina Mottura e molteplici azioni che vedono il coinvolgimento della popolazione e delle associazioni locali. Infatti il Castello è inserito, insieme ad altre strutture ricettive presenti nel paese, all’interno del progetto chiamato “Il Borgo Diffuso di San Michele”, un progetto di turismo sostenibile che punta allo sviluppo dell’economia locale facendo leva sul turismo e la riqualificazione del territorio.

Servizi

Esperienze

Territorio: Tuscia

Piscina
Parco giardino
Set esterni
Set interni
Set giardino
Posti letto:25
Saloni per eventi:5